...E credenza fu

Devo dire la verità, questo riciclo creativo mi ha fatto tribolare non poco. Doveva essere il progetto della mie vacanze estive ma in realtà si è prolungato fino a settembre inoltrato.
Da quando ho pubblicato il mio ultimo post dove ho lanciato il "toto-colore" mi ci son voluti una decina di giorni prima di prendere una decisione definitiva (non poco sofferta) sul colore da applicare. Ho poi constatato che i colori che piacevano a me non esistevano nella gamma dei colori per il legno dei tintometri di Self e  Brico Center e alla fine sono giunta ad un compromesso...
Et voilà!
In realtà le foto non rendono proprio benissimo la tonalità che è un "verdino-azzurrino-grigino"...ehm non saprei come meglio definirlo. Chiaramente lo stile è quello shabby!
Decisiva è stata l'ultima mano di cera color noce con cui "sporcare" tutta la credenza per creare un effetto antichizzato. Poi naturalmente ho foderato con carta adesiva tutti i ripiani interni e così finalmente ho potuto mettere ordine nel caos della mia cucina!
Ovviamente una volta piazzata nella parete che doveva ospitarla la disposizione dei mobili non mi piaceva più e quindi ho rivoluzionato per l'ennesima volta tutto...speriamo sia la volta definitiva!



P.S. Tra una mano di vernice e l'altra vi lascio le immagini dei miei intermezzi estivi...le gite in giornata nelle magnifiche montagne piemontesi, fino all'agognato mare pugliese di Mattinata...





0 commenti:

Posta un commento

 

Welcome

La mia foto
Prendi una donna mediamente nostalgica, uniscila ad un uomo esuberante, condisci con un gatto viziato, mescola tutto in un paesello della provincia del torinese, Volpiano, ecco creato il “Clan delle Volpi”… La donna nostalgica sono io, Alessandra, e questo è il mio blog personale, dove prendo ispirazione, motivazione e dove condivido i miei esperimenti creativi. Sono felice di conoscerti e della tua visita e se mi lascerai un commento mi farai contenta!

Translate

Popular Posts

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. I contenuti dei post sono il frutto della libera manifestazione del mio pensiero, mentre quanto scritto nei commenti è di responsabilità dei rispettivi autori. Le fotografie e le immagini pubblicate sono di proprietà dell'autore o tratte da internet e valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse i diritti d’autore, si prega di contattarmi affinché provveda a rimuoverle.

Visualizzazioni totali